Social-cibo-network

Sarà che l’algoritmo di Instagram ci propone tutti profili e contenuti affini ai nostri interessi, ma se dovessi basarmi su quello che vedo nella mia home dovrei vestirmi con una tunica e andare in giro con quei ridicoli sandali aperti perché vivrei nell’antica Roma. Tra cene luculliane, pantagruelici pranzi e sperimentazioni alimentari di ogni tipo,… Continua a leggere Social-cibo-network

carnevale: festa da bollino rosso!

Quello appena trascorso è stato per me il primo weekend di carnevale: è iniziato, cioè, quel rompimento di scatole in cui giovani e meno giovani si sentono in diritto di vestirsi come deficienti gettandoti in bocca manciate di coriandoli colorati. Da questa breve ma compita introduzione avrete certamente capito quanto io ami questa festa chiassosa… Continua a leggere carnevale: festa da bollino rosso!

La sicurezza prima di tutto!

Stamattina mentre ero al pc a lavorare (Bè? Perché quella faccia?! Anche io lavoro… poco ma lavoro!) squilla il telefono dell’ufficio. Siccome so che esistono decine e decine di studi in cui si sostiene che fare troppe cose contemporaneamente riduca la produttività, non mi sono alzato ma ho capito subito essere una telefonata importante perché,… Continua a leggere La sicurezza prima di tutto!

Cyberbullis-NO!

Ogni giorno nelle nostre città, si aggirano indisturbati, ci passano accanto urtandoci senza neanche chiederci scusa. Sono tantissimi e, sicuramente, tra voi che leggete, ce ne saranno altrettanti. Sono i “telefonauti”. Incessantemente col dito pollice sullo schermo a far scivolare pagine manco fossero le carte che chiamavamo a sette e mezzo fino a sballare! La… Continua a leggere Cyberbullis-NO!

O zucchina!

O zucchina, che mi guardavi lasciva dal banco del supermercato, distesa beata nel candido biancore del finocchio tra le rotondità della patata e la fallacità di tua cugina, quella abbronzata, la melanzana; tu zucchina così speranzosamente verde da indurmi in sogni culinari e così sfacciatamente lunga da farmi pregustare scorpacciate ipocaloriche, O zucchina, dimmi: perché… Continua a leggere O zucchina!

Nevica

Nevica e all’improvviso le teste si alzano a fissare quel bianco così innaturale qui e le bocche si spalancano ad accoglier quelle inconsistenti freddezze, come i cancelli di questo posto i vagoni pieni anch’essi, di freddo e paura. Nevica e la neve fa riemergere quelle stesse sensazioni che pensavamo di non aver più, sotterrate da… Continua a leggere Nevica