Pensieri estivi.

Un uomo solitario lungo la battigia.
Pensa e cammina.

Un passo dopo l’altro cerca di mettere a fuoco il proprio passato recente.

Un piede avanti all’altro prova a non lasciarsi distrarre dal paesaggio:

Dal rumore delle onde;

Dal calore del sole;

Dal richiamo dei gabbiani.

Un uomo solitario lungo la battigia.

Pensa e cammina.

Ha un tarlo che lo rode dentro e non riesce a trovare una via d’uscita.

Un uomo solitario lungo la battigia..

..avrà chiuso il gas prima di andare in vacanza?!?

4 pensieri riguardo “Pensieri estivi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...