Per chi resta…

Solo.

Sono solo.

Tu dormi ed io non so con chi parlare.

Marco perché dormi?

Io ho paura!

Lo so, ci consociamo da poco ma svegliati…ti prego..

..aiutami!

Ho di nuovo gli incubi!

Come fai a dormire?

Non li vedi anche tu i mostri?

Questa non è casa mia…non è il mio letto…tu chi sei?!?

SVEGLIA!

…ti prego…

Ho paura…

Vorrei che mamma fosse qui…

Mamma…

Marco tu hai ancora la mamma?

Io non più.

Il giudice ha detto che la mamma è in cielo

e che io devo dormire qui con te, Marco.

Ma non riesco…

Ho gli incubi!

Se almeno papà fosse qui…

Dicono abbia fatto una cosa cattiva…

Dicono che starà lontano tanto tempo…

Ma è il mio papà!

mi manca anche lui…

Ed ora ho paura…

Chi penserà a me?

Tu mi vuoi bene Marco?

Quando sei arrivato anche tu in questa casa, dormivi?

Secondo te, non dormirò mai più?

Marco svegliati, ti prego!

aiutami almeno tu…

…vorrei che mammina e papino fossero qui..

Ed invece, ormai, sono solo.

…Solo.

Sottotitolo: la violenza sulle donne è un atto vile compiuto da uomini di merda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...