Bentornati al sud!

L’estate è anche il tempo dei ricongiungimenti: universitari fuorisede che tornano a casa pieni di voti ma soprattutto pieni di fame, tanta fame!Figli che lavorano fuori e rientrano all’ovile carichi di valige di panni sporchi; Nonni che accolgono nipotini che parlano una lingua diversa dalla loro. Un po’ come il Natale, l’estate riunisce le famiglie… Continua a leggere Bentornati al sud!

Estate: tempo di cap!

Le lettere! Ma chi le scrive più?!? I maniaci, quelli che fanno le denunce anonime e lo Stato quando vuole soldi! Non si usano neanche più le cartoline, presi come siamo dai social network. Ed in effetti, ormai, bisogna arrendersi al fatto che tante cose siano cambiate. Però oggi la voglio buttare sul romanticismo e… Continua a leggere Estate: tempo di cap!

Cosa c’è di peggio di una giornata afosa?

Ma quando fuori ci sono 30, 35, 40 gradi e tu sei in giro, sudato, ma quali sono le cose che ti potrebbero far dire:”al peggio non c’è mai fine?”Uhm vediamo… Entrare in un’auto nera parcheggiata al sole in cui non funziona l’aria condizionata ed i sedili sono in simil-pelle di gnu tibetano che non… Continua a leggere Cosa c’è di peggio di una giornata afosa?

E luce fu!

La differenza tra uomo e donna non sta nella visione dell’amore o nel tempo che si trascorre in bagno sta nella gestione della casa anzi, specificando: nella cura dell’arredamento!Prendete un uomo, dategli quattro mura, piazzategli un divano davanti alla TV e lo farete contento e appagato. Prendete, viceversa, una donna, sistematela nella casa delle bambole… Continua a leggere E luce fu!

P come ?

Amici, potrò essere pignolo, petulante, pessimista, permaloso (avevate mai notato quanti difetti ci siano con la lettera P?!?), pigro, prevenuto, pavido (vabbè cialtró, abbiamo capito!) ma non possessivo, geloso.Finora tutto è andato liscio (o almeno io non mi sono accorto di niente!) ma ieri… STO PARTENDO DALL’UFFICIO “non venire a casa subito” (In che senso?!?)… Continua a leggere P come ?