Squilibri estivi.

La vita d’ufficio vive su un equilibrio instabile: per quieto vivere, bisogna adattarsi alla convivenza con persone che, all’infuori dell’ambiente lavorativo, sicuramente prenderesti a calci in culo per tutto il raccordo anulare! Ma tant’è e allora si fa buon viso a cattivo gioco soprattutto al rientro dalle ferie, quando siamo tutti ancora più incarogniti del… Continua a leggere Squilibri estivi.

Non è un paese per giovani!

Rientrare a casa dopo le ferie é disumano: riabituarsi al caldo, ai vestiti, al vicino, all’idea di tornare al lavoro! Inoltre, tu sei lì che combatti con mille incombenze, con gli occhi pieni di lacrime di dolore e la schiena spezzata in due dal peso delle valigie (che pesano sempre di più al ritorno, chissà… Continua a leggere Non è un paese per giovani!

Estate in “fascia protetta”!

Che poi diciamoci la verità, a parte i malati dell’abbronzatura, i palestrati complessati da un inverno di esercizi e svariate altre categorie (di cui ai post precedenti), l’estate è la stagione dei bambini!A mare a fare i tuffi ed a girare con la maschera; sulla spiaggia a giocare a racchettoni, bocce e palline e a… Continua a leggere Estate in “fascia protetta”!

Quando la ricotta ti chiede il conto!

Ore 6:22Foto dell’alba a Marina di Modica (il posto dove sono in villeggiatura) “bravo! Finalmente hai capito che svegliarsi presto è bellissimo!” Oppure “bene! Spettacolare alba che vale la levataccia!” O anche “il paradiso fotografato El momento giusto!” Amici e amiche chiariamo subito l’equivoco: se il Cialtrone è sveglio alle 6:22 di una mattina estiva… Continua a leggere Quando la ricotta ti chiede il conto!