Estate in “fascia protetta”!

Che poi diciamoci la verità, a parte i malati dell’abbronzatura, i palestrati complessati da un inverno di esercizi e svariate altre categorie (di cui ai post precedenti), l’estate è la stagione dei bambini!A mare a fare i tuffi ed a girare con la maschera; sulla spiaggia a giocare a racchettoni, bocce e palline e a fare le buche per sotterrare i fratellini minori o il nonno letargico.

E poi le partite di calcio contro quelli del lido vicino o le ore passate a mischiare acqua e sabbia facendo finta sia pizza da far mangiare alla zia.

La spiaggia è il luogo principe per i piccoli un po’ meno per i genitori!

Ho visto padri carichi come le fiat uno dei napoletani in vacanza a Tropea;

Nonni soccombere sotto il peso delle borse e zii fingersi morti per non dover andare al mare coi nipoti!

Perché ormai in spiaggia si porta di tutto: l’ombrellone, le sedie, le borse coi costumi e quelle con i teli mare; il frigo per l’acqua e quello per il cibo; le creme solari e i cappelli e poi borse e borse di giochi, secchielli, palette, girandole, racchettoni, palle e pallucce, secchielli e palette; forme, formine e animali gonfiabili; canotti, remi e fenicotteri rosa (che Dio li buchitutti!).

In questo casino, dico io, tu, madre che giustamente porti il soggetto principe di tutto st’ambaradan (cioè il bambino) ma puoi scendere a mare con il passeggino?!?

Manco avessi il 4×4! È meccanicamente impossibile far scorrere delle ruote su una spiaggia: Il passeggino si blocca!

Ma falla camminare sta creatura!

Oppure, se proprio non vuoi, usa una fascia!

Di tante fogge e colori, resistenti e comode, con quattro passaggi ed un semplice nodo, ti attacchi il bambino addosso, risparmi materiale, fatichi di meno e soprattutto non rompi le balle a me che vorrei dormire sotto l’ombrellone ed invece devo aiutarti a liberare quel fottuitissimo passeggino dalle sabbie mobili!

Viva il baby-wearing, viva le fasce portabebè, viva le mamme ed i padri che non mi stressano l’estate!

(Sottotitolo: più bambini portati e meno spinti!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...