Moto-equilibrio alimentare!

Ci sono categorie di persone che si sentono diverse, che vivono come se tutti gli altri fossero quelli sbagliati e loro gli unici possessori della pietra filosofale!

No, non sto parlando dei personal-trainer o dei farmacisti bensì dei motociclisti!

È vero: noi bikers abbiamo la puzza sotto il naso!

E non è l’odore della benzina che puntualmente l’omino ci riversa sul sellino (ma porca miseria sei o non sei un maschio?!? sgrullala bene quella pompa prima di posarla!) ma proprio quell’atteggiamento snob che ci fa sentire diversi da voi, diversi dagli automobilisti!

A noi il traffico ci fa un baffo a tortiglione;

Per noi il “grattino” non è quello della sosta ma quello tra le chiappe quando finalmente scendiamo dalla moto dopo km e km di strada;

I nostri airbag non sono anteriori ma posteriori, quando poggiamo la schiena alle tette delle nostre donne! (per chi ne ha: donne e/o tette!)

Tutti pro e nessun contro per noi che, saliti a cavallo del nostro bolide a due ruote, ci sentiamo come quando da bambini andavamo sulla bici che tu, bambino di merda con la macchinina elettrica, togliti proprio che io vado pure senza rotelle!

Cosa saranno, allora, quei due/tre difettucci rispetto alla gloria quotidiana di svegliarsi mezz’ora dopo di voi per andare a lavoro?!?

La pioggia?

Ormai siamo equipaggiati come i pescatori di balene nel mar Artico e meglio del palombaro di Verne!

Le vertebre che ad ogni buca si uniscono sempre più tanto che a me, ormai, mi chiamano Cialtrone “L5-S1”?!?

Ma da quando abbiamo scoperto il pilates, il problema è superato!

Cosa resta?

I vecchi col cappello, i bambini col pallone, le signore che si truccano?!?

No, amici e amiche, no.

Per noi che siamo l’elitè della viabilità, il vero problema è l’assenza del bagagliaio, soprattutto quando tua moglie ti manda a fare la spesa e la lista è lunga come il papiro di Nesitanebisheru!

Ma per noi, che quando siamo in sella ci sentiamo come David Beckham al matrimonio di Harry, può sembrare ragione valida per scendere dalla moto e salire sulla trappola automobilistica?

Giammai!

Busta della spesa con surgelati appesa al manubrio lato destro e busta della spesa con cose fresche appesa al manubrio lato sinistro (così prendono aria e non si rovinano!).

Busta con detersivi nel bauletto e busta con cose alimentari non deperibili sul serbatoio tenendone stretti i manici con la bocca.

Se i pesi sono equilibrati e non avete problemi di carie, il risultato è garantito e la missione compiuta!

.

(Sottotitolo: e se vi fermano i vigili avete pure subito qualcosa di buono per corromperli!)

e se vi piace quello che scrivo, acquistate il mio libro “Cialtrone sarà lei!” edito dalla Lfapublisher.

Lo trovate su ibs.it o su libraccio.it

Annunci

Un pensiero riguardo “Moto-equilibrio alimentare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...