Ci vuole il fisico bestiale!

I miei colleghi di lavoro sono dei veri e propri buontemponi: si sono messi in testa di organizzare una partita di calcetto!

Ma ragazzi, ragazzi: non abbiamo più l’età!

Organizziamo un torneo di briscola o, se proprio avete queste velleità sportive, andiamo allo stadio ma solo per vederla una partita di calcio!

Ed invece no!

Si sono proprio fissati che la partita la vogliono giocare loro…anzi noi!

“E dai, Cialtrone, che facciamo un po’ di moto!”

Cari colleghi, io la moto la uso già tutti i giorni quindi…

“E dai, Cialtrone, che ci teniamo in forma!”

Cari colleghi, io la mia forma già ce l’ho e ci tengo a tenerla tonda com’è!

“E dai, Cialtrone, che ci facciamo quattro risate!”

Cari colleghi, vi ricordo che l’ultima volta il ragioniere Serdita si è slogato la caviglia ed a Filippelli gli hanno dato 2 punti di sutura sul sopracciglio…minchia risate!

E poi, comunque, ma chi vi conosce?!?

Tutti i giorni a lavoro a stento ci salutiamo, alla macchinetta del caffè siete latitanti e nel bagno facciamo a pugni per chi deve usare per primo l’asciuga-mani e ora vorreste vedermi nudo nello spogliatoio?!?

Giammai!

Naturalmente le mie proteste sono rimaste vane ed il boicottaggio è miseramente fallito: ieri sera ero in campo!

Essendo tutti over 40, la partita di calcetto è stato un caleidoscopio di nostalgia: c’era Gullit, la 9 di Vialli ed in porta avevamo, nientepopodimenoche, Garella ex portiere del Napoli scudettato di Maradona!

Ovviamente, parlo delle maglie perché i valori tecnici in campo sono stati inversamente proporzionali alle qualità dei personaggi famosi di cui indossavamo i completini quindi bassissimi!

Alla fine, dopo un’ora scarsa di partita, mezz’ora di doccia e 10 minuti di massaggio cardiaco e respirazione artificiale, tutti e dieci i protagonisti abbiamo potuto dar sfogo alla vera ed unica ragione che ci ha spinto ad imbarcarci in questa pazzesca, e per alcuni letale, avventura sportiva: la cena al ristorante “Al Calciatore affamato” noto locale attiguo al campo dove poter riprendere, in un sol boccone, le 27 calorie spese sul campo!

.

(Sottotitolo: abbuffate e calcetto, binomio perfetto!)

👇🏻

E se vi piace quello che scrivo, acquistate il mio libro “Cialtrone sarà lei!” edito dalla lfapublisher.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...