Viva la squola!

Ieri 12 settembre 2018, ho visto disseminate ovunque foto di bambini a scuola accompagnate da frasi dolcissime come “inizia il cammino cell tua vita…”; “…già mi manchi”; “sembra ieri ed invece è oggi…”; “…un piccolo passo per te, ingresso dallo psicologo per mamma…” e così via…

Ipocriti!

Bugiardi!

Banda di Giuda!

Già ve lo siete dimenticati quando cercavate su google “A che età il bimbo andrà a dormire dai nonni?” oppure quando imploranti, in ginocchio davanti al pediatra, cercavate conforto su quel continuo lanciare le cose ovunque?!

Io mi ricordo di voi: siete quelle mamme e quei papà che battevano i pugni sulla scrivania del dirigente scolastico perché vi sembrava un’ingiustizia sociale che a Bolzano la scuola iniziasse il 5 settembre mentre qui in Sicilia il 12!

E poi ieri?

Le fatidiche “lacrime di coccodrillo” dell’abbandono scolastico che si trasformano in lacrime di genitore al ritorno dell’erede a casa: perché non vuole mangiare, non vuole dormire, non vuole sistemare la stanzetta o in quella cavolo di stanzetta stai sempre chiuso… e spegni il computer…non aiuti mai in casa…esci dal bagno che devo pisciare anche io…dove sei stata ieri sera…questa casa non è un albergo…ma tu fumi?!…in vacanza da solo ad Amsterdam non ti mando…perché vuoi studiare a Bologna se lettere c’è anche qui…ma trovati un lavoro…che marito fallito che ti sei scelta…eccetera…eccetera…eccetera.

Vi sentite più rilassati ora?

Bene: buon primo giorno di scuola…ai genitori!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...