tendenze estive ma che siano anti-infortunistiche.

Estate 2019:

Qual è il tormentone quest’anno?

Non parliamo di musica, tanto ormai siamo nel filone dello spagnolo-rap-featuring-un-pasito-balante-maria e ce lo porteremo avanti ancora per un bel po’ (purtroppo), ma cerchiamo di analizzare la moda mare.

Moda mare non inteso come vestiti, sia chiaro: non saprei neanche da dove iniziare e considerando che io al mare ci vado con le asics senza lacci di quando avevo 18 anni ed il cappello scolorito con su scritto “L’alcol fa male ma io lo perdono”, sarei davvero l’ultimo a poter dire qualcosa sul fashion da spiaggia.

Parliamo, invece, delle nuove tendenze da ombrellone: di tutta quella serie di oggetti, gadget, giochi e passatempo che allietano e facilitano le nostre giornate balneari.

Parliamo, cioè, delle cose da fotografare e postare su Instagram per essere #influencer_e_non_peracottai.

Nel corso degli anni abbiamo avuto animali gonfiabili veri e di fantasia, collanine a forma di spaghetti alla scoglio, la maschera di @decathlon per andare sott’acqua modello iron-man…

e quest’anno?

Se non vi sentite preparati e siete curiosi di sapere, non scomodate i Dolce e Galbanino di turno o i Federez, Ferragni e graziealcacchio di internet e non vi aspettate neanche dritte illuminanti dal @cialtrone medesimo io di persona: per scoprire la nuova tendenza dell’ #estate2k19 , basta scendere in spiaggia ed aspettare.

Non passerà tanto tempo che vedrete spuntare lui: il guru, il faro, la guida, l’influencer… il vù cumprà!

Passati da semplici venditori di tappeti a dispensatori di qualsiasi bene necessario alla sopravvivenza, gli extracomunitari carichi di cose come i barconi dai quali arrivano, sono loro che decidono le tendenze da seguire!

Basta osservare la mercanzia che trasportano per capire quale sarà il must dell’estate e quest’anno, finalmente lo sveliamo, il venditore extracomunitario da deciso che tutti dobbiamo avere – rullo di tamburi – salsicciotto sul quale sdraiarsi e fare il bagno gonfiabile col vento!

Avete presente?

Quello che lo apri, fai due movimenti – tric trac – si gonfia e tu ti sparapanzi sopra come un würstel nel panino… facile!

O almeno è facile quando lo fanno loro perché quando ci provi tu – tric trac – sbatti nell’ombrellone, alzi la sabbia, infastidisci tutti, ti sloghi la spalla ma il salsicciotto non si gonfia!

E sei costretto a sostituire la protezione 50 con il Lasonil!

#sottotitolo – infortunati ma abbronzati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...