Ferragosto con bestemmie arrosto.

Non fatevi ingannare dalla foto rilassante e pacifica, questo post è carico di odio e livore nei confronti di una delle figure più subdole e devastanti che l’estate conosca: il campeggio. Il campeggio, inteso come luogo fisico in cui si piantano le tende, è – diciamolo senza mezzi termini – un posto di merda! È… Continua a leggere Ferragosto con bestemmie arrosto.

È la volta buona che la moda (forse) ci prende!

Un fine settimana da bollino rosso che ha visto nella fuga a mare l’unica salvezza dalla liquefazione. In effetti, tolte le due ore per arrivare e parcheggiare e, quando vai via, le altre due per cercare quello che ti ha bloccato l’auto in doppia fila, quell’oretta a mare è davvero un toccasana: sudi che è… Continua a leggere È la volta buona che la moda (forse) ci prende!

Meteo sud

A nome di tutti quelli che hanno fratelli, figli, cugini, amici che vivono al nord e che d’estate tornano a casa quaggiù, volevo ufficialmente dire che: “Avete rotto la minchia!” E non perché quando tornate voi il mondo si ferma, le mamme vanno in sbattimento e i papà immolano il vitello grasso (Ormai, noi che… Continua a leggere Meteo sud

Estate in spiaggia: che noia!

Quest’anno l’estate mi sta deludendo: sarà per il tempo monsonico o per questa mia nuova passione per la montagna ma sto vivendo il tempo in spiaggia con uno spirito ipercritico. Potrei dire di sentirmi un po’ come Vittorio Sgarbi nello studio tv della buonanima di Mike Bongiorno con l’unica differenza di non avere il colpo… Continua a leggere Estate in spiaggia: che noia!

Estate, traffico e trafficanti.

Estate, estate: croce e delizia di noi tutti! Si può dire peste e corna di questa stagione ma sicuramente non le si può negare che ci toglie dalle balle una delle piaghe più fastidiose che l’essere umano conosca: il traffico! In realtà nulla si crea e nulla si distrugge e diventa semplicemente una questione delocalizzazione:… Continua a leggere Estate, traffico e trafficanti.

Squilibri estivi.

La vita d’ufficio vive su un equilibrio instabile: per quieto vivere, bisogna adattarsi alla convivenza con persone che, all’infuori dell’ambiente lavorativo, sicuramente prenderesti a calci in culo per tutto il raccordo anulare! Ma tant’è e allora si fa buon viso a cattivo gioco soprattutto al rientro dalle ferie, quando siamo tutti ancora più incarogniti del… Continua a leggere Squilibri estivi.