Catene d’amore!

Nell’elenco delle cose più tristi che l’amore ci obbliga a fare, annoveriamo numerose casistiche ormai internazionalmente riconosciute come torture: fare shopping (con la sua aggravante di farlo durante il periodo dei saldi); assistere alla sfilata di moda di Llallà Sciamtosà (ed essere obbligato a dire “si, si…very nice” applaudendo come un mentecatto!); partecipare alla retrospettiva… Continua a leggere Catene d’amore!

Viva il fai..fare a loro!

Avete presente quando vostra moglie vi dice: “..il rubinetto perde..l’anta dall’armadio cigola..il lampadario del soggiorno non si accende..” ..Ecco! Io sono quel tipo di marito che risponde: “..si, cara: aspetta che chiamo tuo padre!” Non è colpa mia: è proprio che non sono capace! Non ho la manualità ma, soprattutto, la pazienza di mettere in… Continua a leggere Viva il fai..fare a loro!

Per caso, avete visto i miei calzini blu?

La visione a “lavatrice”, o ad “oblò” è la classica visione dell’uomo-maschio che non trova qualcosa: “..Amoooore: hai visto per caso i calzini blu?” – “Cara, hai visto le chiavi dell’auto?!”  ..e le cose sono lì a pochi cm da dove stai fissando gli occhi. Ma la visione a “tunnel” è anche il modo miope… Continua a leggere Per caso, avete visto i miei calzini blu?

Vi ordino di..ordinarvi!

L’ordine è una virtù trasversale nel senso che colpisce indifferentemente uomini e donne, grandi e piccini. Tenere le cose al loro posto ne facilita l’utilizzo e dona all’ambiente un aspetto più armonico. Ora, checchè ne dica mia moglie, la storia che “io nel mio casino mi ci raccapezzo..” è un’emerita cavolata! Perché o voi disordinati… Continua a leggere Vi ordino di..ordinarvi!